Cosa fare a CILENTO

Guida Turistica Cilento

Il Cilento è una subregione montuosa della Campania in provincia di Salerno, nella zona meridionale della regione, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità. Il nome Cilento deriva dalla denominazione cis Alentum ("al di qua dell'Alento"), il fiume che indicava un tempo il limite dell’area. Oggi essa confina a nord dalla catena dei monti Alburni, ad ovest dal mar Tirreno, a est dal Vallo di Diano e a sud dal Golfo di Policastro. I comuni del Cilento vengono ripartiti in cinque aree: Alto Cilento, Cilento Centrale, Basso Cilento, Valle del Calore e Alburni e Vallo di Diano. Tracce della presenza umana nella zona del Cilento risalgono al periodo del Paleolitico medio, documentabili attraverso importanti ritrovamenti presso le grotte costiere a Camerota, quelle di Castelcivita, a San Giovanni a Piro e a San Marco di Castellabate.
 
I comuni che fanno parte del territorio sono: Agropoli, Ascea, Camerota, Capaccio –Paestum, Casal velino, Castellabate, Centola, Ispani, Montecorice, Pisciotta, Pollica, San Giovanni a Piro, San Mauro Cilento, Santa Marina, Sapri e Vibonati.
 
Il clima si differenzia in due aspetti, sulle coste le estati sono calde e secche con scarsissime precipitazioni, che si concentrano  soprattutto nel periodo primaverile ed autunnale, mentre le aree montuose sono caratterizzate da piogge molto abbondanti e un clima più rigido con rilevanti differenze di temperature termiche tra il giorno e la notte.
Come arrivare nel Cilento
In Auto
Chi viaggia in auto può raggiungere la zona percorrendo l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, la principale via di comunicazione per il Cilento.
In Treno
Sono due le linee ferroviarie .
La prima è la Napoli-Salerno-Reggio Calabria, è la seconda Battipaglia-Lagonegro.
In Areo
Potete atterrare all’aeroporto di Salerno Pontecagnano oppure a Napoli all’aeroscalo Capodichino
In Bus 
Sono molte le autolinee regionali che collega Salerno con gran parte dei centri del Parco. Per gli orari visita: http://www.orariautobus.it/orari-autobus/campania/salerno.html
Aliscafo
 Il Metrò del Mare raggiunge Salerno e le principali località costiere del Cilento.
 
Cosa vedere nel Cilento
-ALBANELLA
Museo Etnografico della Civiltà Contadina (municipio)
-CAGGIANO
Museo del Borgo
-CAMEROTA
Eco museo Grotta di Lentiscelle (Municipio)
-CAPACCIO
Museo Archeologico Nazionale di Paestum
Museo Narrante del Santuario di Hera
Museo Paestum nei percorsi del Grand Tour
-CASALETTO SPARTANO
Museo della Civiltà Contadina
-CASAL VELINO
Museo della Casa Contadina
-CASTEL SAN LORENZO
Museo della Civiltà Contadina (Municipio)
-CASTELCIVITA
Museo della Civiltà Contadina
-CASTELLABATE
Antiquarium comunale (resti sottomarini)
Museo d’Arte Sacra (Centro Storico)
-CORLETO MONFORTE
Museo Naturalistico degli Alburni
-CUCCARO VETERE
Museo della Civiltà Contadina
-LAUREANA CILENTO
Museo di Storia Naturale (Municipio)
-LAURINO
Museo archeologico(Municipio)
-MAGLIANO VETERE
Museo Paleontologico
-MOIO DELLA CIVITELLA
Museo della Civiltà Contadina
-MONTANO ANTILIA (MASSICELLE)
Museo dei Giochi tradizionali
-MONTECORICE – ORTODONICO
Museo della Civiltà Contadina
-MORIGERATI
Museo della Civiltà Contadina
-ORRIA
Museo della Civiltà Contadina
-PERDIFUMO
Museo della Civiltà Contadina
Museo Vichiano – in memoriadi G.B. Vico
-PERTOSA
Museo Civico
-POLLICA (PIOPPI)
Museo del mare
-ROCCAGLORIOSA
Antiquarium comunale (Municipio)
-ROSCIGNO VECCHIA
Museo della Civiltà Contadina
-SAN MAURO CILENTO
Museo della Civiltà Contadina (Municipio)
-SASSANO
Museo vivente della Valle delle Orchidee e delle antiche coltivazioni (Municipio)
Museo Preistorico a Sassano (Municipio)
-SESSA CILENTO (VALLE CILENTO)
Ecomuseo del Parco (Municipio)
-TEGGIANO
Museo delle erbe (Municipio)
Museo della Civiltà Contadina
-VALLO DELLA LUCANIA
Museo Diocesano
 
Monumenti, Chiese e Palazzi
Agropoli
-Centro storico di Agropoli : caratterizzata dalla porta di accesso, con due aperture, sormontata da cinque merli, aperta agli inizi del XX secolo, tra le aperture è visibile una feritoia che permetteva la vigilanza e la difesa.
- Il castello a pianta triangolare e con tre torri circolari. Il castello presenta l'aspetto assunto dopo le ristrutturazioni d'età aragonese (XV secolo d.C.).
- Il Faro Punta Fortino l'altezza della luce, a due lampi bianchi su un fabbricato quadrato ad un piano.
- Torre S. Francesco e scoglio omonimo
- La Fornace
Albanella
- Santuario di Santa Sofia costruito nel 1500, sin dal 1630 Santa Sofia è la patrona degli albanellesi, dal 2009 le sue reliquie prima conservate in Vaticano, sono custodite nella chiesa da lei dedicata.
- Chiesa di San Matteo situata nel cuore del centro storico, risalente al 1400. Caratterizzata due navate ed un campanile in stile Romanico.
- Cappella della Congrega del SS. Rosario
- Chiesa di San Gennaro
- Chiesa di San Giuseppe Lavoratore
- Chiesa Evangelica Metodista
- La Fabbrica della Cappella dell'Apocalisse
Caggiano
-Chiesa madre del Santissimo Salvatore
-La chiesa di Santa Caterina
-La chiesa di Santa Maria dei Greci
Capaccio Paestum
- Basilica Cattedrale della Madonna del Granato, costruito nel I secolo e restaurato nel 1708.
- Chiesa dell'Annunziata
- S. Pietro apostolo
- Santuario del Getsemani
- Convento francescano di Capaccio
- Fontana dei Tre Delfini a Capaccio Capoluogo
- Palazzi Bellelli, De Marco, Tanza, Ricci, Stabile, Rubini a Capaccio Capoluogo
- Palazzo che fu di Gaetano Bellelli con Arco detto di Murat a Capaccio Capoluogo
- Palazzo D'Alessio a Capaccio Capoluogo
Castellabate
-Basilica Pontificia di Santa Maria de Gulia: costruita in stile romanico nella prima metà del XII secolo a Castellabate.
- Santuario di Santa Maria a Mare: costruita nel 1826 a Santa Maria su una cappella preesistente del XII secolo.
- Chiesa di San Marco Evangelista costruita nel 1911 in piazza Giuseppe Comunale a San Marco.
- Chiesa di Santa Maria delle Grazie: costruita a piazza Giovanni Paolo II nel 1896 ampliando la precedente cappella omonima del XVII secolo.
- Chiesa di Sant'Antonio da Padova
- Chiesa della Santissima Immacolata
- Chiesa di Santa Rosa da Lima
- Cappella di San Pasquale (XVIII secolo): incorporata a palazzo Perrotti.
- Cappella di Santa Maria della Pace (XVII secolo): della famiglia Perrotti.
- Cappella di San Marco (XVI secolo): restaurata nel 2012, di proprietà della famiglia De Angelis, si colloca
nei pressi del porto di San Marco.
-Palazzo Belmonte: struttura nobiliare
 
Quartieri
-Centro storico di Agropoli : caratterizzata dalla porta di accesso, con due aperture, sormontata da cinque merli, aperta agli inizi del XX secolo, tra le aperture è visibile una feritoia che permetteva la vigilanza e la difesa.
-Lungomare di Pioppi frazione marina del comune di Pollica, provincia di Salerno. Pioppi si trova sulla costa tirrenica. La stazione ferroviaria più vicina è ad Ascea, a circa 7 km. E’ una rinomata località turistica balneare per la qualità delle sue acque, che le ha fruttato spesso le "5 vele" di Legambiente ed il riconoscimento Bandiera Blu delle spiagge. Inoltre la costa offre un magnifico palazzo Vinciprova (XII secolo)  il Museo Vivo del Mare dove vi si svolge da alcuni anni il festival della Dieta mediterranea.
 
-Il Porto di Casal Velino Durante il periodo estivo ci sono compagnie private che organizzano gite turistiche per le grotte di Palinuro e su tutta la Costa Cilentana sia di giorno che di notte, quando viene praticata la pesca-turismo da numerosi pescatori della zona. E' possibile, inoltre, noleggiare una o più imbarcazioni da diporto. Ottima posizione per soggiornare e visitare magnifici paesaggi e bellezze naturali.
 
-Porto di Agropoli  a pochi passi dal Centro storico di Agropoli, dalle vie dello shopping nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e vicinissimo all’area naturalistica Trentova-Tresino (Baia di Trentova) area patrimonio dell’Unesco, dalle acque cristalline premiate dal riconoscimento bandiera Blu.
 
-Porto Marina di Camerota Incastonato come una gemma nel lussureggiante e centrale lungomare, cuore pulsante della vita di paese, il Porto di Marina di Camerota è una creazione avanzata e moderna, ragione di vanto per il Cilento tutto e centro turistico di fama internazionale. Località molto ambita dai turisti, nonché uno dei principali scali italiani nelle rotte di navigazione.
 
-Il Faro di Palinuro il più alto in Italia e fino a qualche anno fa’ il terzo per portata luminosa oltre ad essere stato da sempre un punto di riferimento per i naviganti del mediterraneo. Ottima visuale con un panorama mozzafiato. Nelle giornate con cielo sereno è possibile vedere l’isola di Stromboli, le coste calabresi e l’isola di capri. Seguendo il sentiero di Capo Palinuro, gli appassionati di trekking, potranno raggiungere le torri di avvistamento saracene.
 
-Borgo Acciaroli è una delle più apprezzate località turistiche della costa del Cilento, può vantarsi di spiagge pulite e un mare cristallino. Il borgo presenta delle caratteristiche del centro storico di un’antica marina.
-Pisciotta splendido borgo di origine medioevale che si raccoglie intorno al palazzo Ciaccio , nota attività di pesca e della coltivazione di olive.
 
LE Più BELLE SPIAGGE DEL CILENTO
-La spiaggia di Cala Bianca è la più bella d'Italia e regina dell'estate 2013. Il suo nome deriva dal bianco abbagliante dei ciottoli che formano la spiaggia. È una delle località più suggestive della costa di Camerota e vanta uno dei mari più puliti della nostra Penisola. La potrete raggiungere in barca grazie a una bellissima escursione.
-La spiaggia di Pollica la spiaggia di Acciaroli nel comune di Pollica. Dove nel 2014 ha avuto la onorificenza della Bandiere Blu, è nota anche come la perla del Cilento.
-La spiaggia di Punta Licosa legata ad una leggenda della sirena Leucosia, che sarebbe stata trasformata in scoglio dopo essersi gettata da una rupe, a causa di un amore non corrisposto. La spiaggia è completamente accessibile, ad eccezione di un breve tratto, che potrete raggiungere solo via mare.
-La spiaggia di Trentova nella baia di Agropoli, ha ottenuto il riconoscimento di Meraviglia d'Italia. Trentova insieme a Punta Tresino rappresentano un importante patrimonio ambientale e turistico. La baia prende il nome dal caratteristico scoglio azzurro, quasi bianco, che la ricollega alle leggende omeriche dedicate alle sirene.
Cala degli Infreschi è a Marina di Camerota, è la spiaggia più bella d'Italia per il 2014, non fatevi sfuggire la possibilità di visitarla.
-La spiaggia di Cala d'Arconte è una meravigliosa spiaggia a soli 2 chilometri da Marina di Camerota e a 6 chilometri da Palinuro. La spiaggia è incastonata tra scogliere selvagge e rocciose e tra boschi di pini marittimi e ulivi secolari. I fondali sono sabbiosi e adatti per fare il bagno, ma sono piuttosto profondi per i bambini.
-La spiaggia di Ascea è una lunga spiaggia di sabbia dorata, costeggiata da ulivi secolari che concorrono a creare un paesaggio straordinario. Nelle vicinanze si trova la scogliere di Punta del Telegrafo, ricca di insenature e calette appartate. Via mare potrete raggiungere Baia d'Argento e Baia della Rondinella.
-La spiaggia dell'Arco Naturale, a sud-est di Capo Palinuro, si trova a pochi passi dalla foce del fiume Mingardo.  Si tratta di una delle località più belle e rinomate del Cilento meridionale.
-La spiaggia della Marinella.  È un ampia spiaggia sabbiosa che potrete raggiungere anche a piedi da Palinuro, attraverso una scalinata o un sentiero. Offre una vista meravigliosa sulla costa e sul promontorio.
-La spiaggia di Montecorice. Si trovano ben due spiagge molto nominate. Si tratta della spiaggia di Agnone e della spiaggia di Case del Conte. Sono entrambe località molto suggestive, caratterizzate da spiagge sabbiose e dorate, con un bellissimo mare azzurro e cristallino.
 
Divertimenti
Movida Notturna
- Il Ciclope tra Marina di Camerota e Palinuro famosa discoteca della Campania  affacciata sull’omonima spiaggia. Ubicata in una grande e splendida grotta. Struttura ideale per giovani, coppie e adulti.
- Millionaire disco La notte a Palinuro non conosce tregua! Discoteca, American Bar, Ristorante, Pub, Pizzeria. Ideale per ogni fascia di età da i 18 ai 60anni, con serate a tema e tantissime altri avvenimenti.
 -Le Dune a Centola . Dove passare una splendida serata a ritmo di buona musica, ballare sulla spiaggia a piedi nudi sulla sabbia con annesso a Lido.
-La Suerte struttura a 3 piani e 2 terrazze a picco sul mare e sulla spiaggia, nella splendida località di Pisciotta.
-Playa El Flamingo L’America latina nel Cilento! Ami l’ambiente chill-out, il reggaeton, salsa e merengue il tutto nella bellissima atmosfera del Playa el Flaminio di Marina di Camerota, sulla spiaggia.
 
-Dolcevita nasce nel 1998, da un’idea di PUPI&PUPE Management, con Cinque i diversi ambienti musicali, cornice il mare che bagna le coste, quella amalfitana e quella cilentana, tra le più belle al mondo, in un intreccio di archi, scale e architetture tipiche mediterranee, fuse ad un ambiente hi-tech. Una discoteca con sei aree la Main Room, con la pista principale al centro, con 3 bar e 3 aree VIP che lo circondano su due diversi livelli come il privè Champagneria SKYY90 alle spalle della consolle, con 4 tavoli imperiali; il superprivè GREYGOOSE, di fronte alla consolle, per godersi in “full screen” lo spettacolo, con una vasca idromassaggio al suo interno; il privè PAMPERO sul secondo livello…la Main Room, oltre al cast artistico resident, ospita i migliori djs internazionali.
 
Eventi
Febbraio
®Carnevale ad Ascea 2017: sfilata dei carri anche a Marina
®Carnevale ad Agropoli 2017
®Carnevale del Cilento 2017: sfilate a Palinuro e Marina di Camerota
Agosto
®Montano Antilia - Sagra dei Fiuriddi e Ruspitieddi
®Castellabate - Vicoli in Vino
®Albanella - Rotunnella Fest
®Laurino – JazzinLaurino
®Perito - Festa Nel Bosco
®Giungano - Festa dell’Antica Pizza Cilentana
®Teggiano Jazz
®Altavilla Silentina - Sagra del Melone e della pizza altavillese
®Albanella - Festa della bontà di bufala
®Campora - Festa della carne alla brace
®Omignano - Aperitivo al Tramonto e Passeggiate Notturne
®Aquara - Radici Festival - Il Seme e la Speranza
®Pattano - Strasapori
®Pollica - Serate cilentane
®Caselle in pittari - festa del maiale e del fungo porcino
®Montesano sulla Marcellana - X Edizione Festa dell'Arcobaleno
®Cardile – TarantaMed
®Acquavella - Zomba ra cà e ra là summer folk festival
®Trentinara - Festa del pane e della civiltà contadina
®“Zomba ra cà e ra là” ad Acquavella. Festival del folklore Cilentano, vi immergerà tra i sapori, i profumi, i suoni e le tradizioni che rendono unica questa terra.
®Vicoli & Sapori a Casal Velino. Un mercato di artigianato e prodotti enogastronomici del Cilento. Le piazze, i cortili ed i vicoli metteranno in esposizione piatti tipici preparati secondo antiche ricette.
Settembre
®Novi Velia - Festival degli antichi suoni.
Novembre
®Sagra del Fagiolo a Crotone .
Parchi
-ISOLA VERDE  Pontecagnano Faiano SA. Il più grande parco acquatico del sud Italia. Attrazioni: Acquascivolo Multipista, Nave dei Pirati, Kamikaze e Black Hole, Fungo, Fiume Lento, Castelli dei Bambini, Black Cannon e Vulcano. Inoltre il parco mette a disposizione, un’area pic-nic, bar Tabacchi , Gelateria, Infermeria, Servizio Photo, Area Shopping, Solarium, Spogliatoio e Parcheggio. Il complesso offre anche, un centro sportivo con campi di Calcetto e Tennis, ed anche un elegante ristorante dove gustare degli ottimi piatti.
 
-ACQUAFARM nel comune di Capaccio a 30km a sud di  Salerno. Attrazioni per ogni fascia di età, per gli adulti trovate: KAMIKAZE a 2 piste, TWICE TWIST, TOBOGA, FOAM, TRILLING FLIGHT, BIG RIVER e IDROTUBO, TRAMPOLINO, IDROMASSAGGIO e IDROTUBO. Per i più piccoli Ridespalsh, il fungo più grande e colorato del parco, con scivoli e giochi, piscina e fungo piccolo dove i bambini possono farsi massaggiare dall’acqua e divertirsi con bolle e schiuma. Se poi ci si vuole divertire tutti insieme, ci si può immergere in una splendida PISCINA AD ONDE , accompagnati da una magnifica animazione ed ascoltare della buona musica rilassandovi nell’annessa vasca idromassaggio. L'unico parco acquatico del centro sud con la spiaggia! Per grandi e bambini. Con un'ampia zona attrezzata per i bambini, dove potranno divertirsi in tranquillità con tanti giochi e scivoli. Inoltre all’interno della struttura, troverete anche uno squisito FOOD - RISTO PARK, per gustare un buon panino, pizze oppure un pranzo completo.
 
-GROTTE DI CASTELCIVITA vicino al Parco Nazionale del Cilento e vallo di Diano, le Grotte di Castelcivita costituiscono, uno dei complessi speleologici più estesi dell’Italia meridionale. Note anche come “Grotte del Diavolo”  “Grotte di Spartaco” o “Grotte Principe di Piemonte”, tra le rive del fiume Calore ed il versante sud-occidentale dei Monti Alburni, mostrando da subito un suggestivo scenario di gallerie, ampi spazi e strettoie, scavate dall’azione millenaria dell’erosione carsica. Il sistema sotterraneo si presenta suddiviso in due diversi settori, separati da un dislivello concreto di circa 5 metri denominato “Salto”. La risalita dei gradoni “Salto” consente di passare da un percorso propriamente turistico, ad un percorso fuori sentiero che, attraverso spettacolari ambienti concrezionati, adorni di imponenti ed estrose formazioni calcaree, conduce fino ad un ampio bacino idrico definito “Largo terminale”.
 
-PLAY PLANET a Salerno, magnifico parco giochi al coperto realizzato per tutta la famiglia. Una grande struttura adatta sia per i più grandi che per i piccoli, per giocare insieme, arrampicandosi, rotolandosi e tuffandosi senza  il rischio di farsi male. Aperto tutto l’anno, si possono trascorrere delle splendide giornate, al riparo dalle giornate piovose invernali alle calde stagioni. Play Planet propone sempre nuove attività, animazione, giornate a tema, laboratori creativi e simpatici eventi . In molti centri si può gustare una pizza in compagnia, chiacchierare con gli amici mentre i bimbi giocano in un posto sicuro e divertente!
Sono ammessi, a pagamento, bambini fino a 12 anni, sempre accompagnati da un adulto che entra gratis.
 
Dove mangiare nel Cilento
-Il Ghiottone  Policastro Bussentino – Sa. Il ristorante propone sostanzialmente piatti di mare, come le pappardelle col sugo di cernia, la millefoglie di pesce bandiera e la frittura di paranza. Ma verranno accontentati anche gli amanti della carne.
 
-Pizz e Maccarun a Sala Consilina/C. Da Fonti – Sa. Pizzeria nata da poco , dove la protagonista Francesca Gerbasio è stata  vincitrice del premio Pizzachef Emergente 2014. Tra le sue specialità non potete non provare la baccalando, con baccalà, peperoni cruschi, fior di latte, cacioricotta del Cilento e prezzemolo.
 
-Grotto Pizzeria Castello Caggiano – Sa. Angelo Rumolo è un giovanissimo pizzaiolo, armato di tanta passione per il suo lavoro che lo porta a ricerche continue sugli impasti e sugli ingredienti da utilizzare come topping delle sue pizze. Tra le pizze segnaliamo  la pizza Nera, ispirata a Davide Scabin, con impasto con carbone vegetale, patate cotte sotto la cenere, guanciale, scamorza di Caggiano e tartufo nero, presentata anche ad Identità Golose.
 
-Agriturismo Corbella Località Viscigline Val Corbella, Cicerale – Sa. Se volete immergervi nella natura siete nel posto giusto. Giovanna Voria vi accoglierà con la sua cucina della tradizione casalinga, dai piatti che le sono stati tramandati dalle sue antenate. Si utilizzano solo ingredienti prodotti dalla stessa azienda agricola, e si dà risalto alle materie prime del territorio come i ceci di Cicerale. Imperdibili le lagane e ceci.
 
-Ristorante Angiolina – Pisciotta.  Nato circa 50 anni fa per dare ristoro agli operai della ferrovia, offre una cucina di qualità che affonda le sue radici nei piatti della tradizione, rivisitati e aggiornati ma sempre preparati con le materie prime del territorio. Si trova a 10 metri dalla spiaggia, un’incantevole panorama sul mare, il piatto forte sono le “alici di menaica”.
 
Happy Hour & Drink
-Bahia Beach Club presso Ascea. Dove assaporare gustose proposte di stuzzicheria accompagnate da cocktails creativi, per viziarvi in un atmosfera frizzante e stimolante, LIVE MUSIC - PRIVATE PARTY - HAPPY HOUR per vivere insieme le emozioni di spettacoli live di artisti locali e nazionali, alternando momenti rilassanti ad atmosfere più briose, in una location ideale per aperitivi o informali dopocena. E per i più piccoli una divertente animazione al Machu Picchu village.
-Storie di Pane a Vallo della Lucania. Un grande locale luminoso in uno dei nuovi palazzi all’ingresso della cittadina, con un ambiente moderno, spazioso dove tutto è ben distribuito. Con specialità da tutto il mondo
Con un’attenzione particolare al cibo biologico e alle intolleranze alimentari: all’ingresso un grande banco con sgabelli intorno ad un olivo, simbolo per eccellenza della dieta mediterranea. Da metà mattina ecco apparire torte rustiche, frittate vegetariane e non, ricette tipiche cilentane, insalate di mare o di riso, contorni di verdure cotte e crude, gateau di patate, e tanto altro. Un angolo bar (per cocktail e caffè) e il forno a legna per le pizze. E anche un angolo pasticceria con tipici dolci casalinghi come  le zeppole, la caprese e le ‘pastorelle’ pasticcino tipico a base di castagne e tante altre prelibatezze.
 
 
 
Gelaterie
-Antica Gelateria Matteo a Baronissi (SA). La gelateria è nata nel 1958 con l’intento di produrre un gelato da esporre tra le eccellenze italiane. Produce una vasta scelta di gelati dai classici ai più impensabili come pomodoro e baccalà. Negli anni ha ideato meravigliose torte gelato, spumoni, tronchetti, panettoni e colombe gelato, fino a creare nel 1962, i Fruttini Gelato®, sorbetti alla frutta nei loro gusci naturali, diventati prodotto di punta dell’azienda.
 
-Crivella Gelati& Dessert affacciato sul lungomare di Sapri con le poltrone e i tavolini lungo il marciapiede e l'accogliente saletta interna . Vincitore del premio Gastronauta 2013 per la migliore gelateria d’Italia. Oggi il Chiosco è un salottino in riva al mare dove sorseggiare un drink, mangiare un gelato morbido e cremoso o assaporare una granita, fatta con i limoni appena raccolti.
 
Dolci tipici del Territorio
Crostata ai fichi bianchi del Cilento, Nasprate, Nocche di Natale, Pastiera, Pastorelle, Sanguinaccio,  Scauratielli (Zeppole di Natale), Struffoli, Taralli scaurati con glassa, Torta di sanguinaccio, Viscuttini, Zeppole di San Giuseppe,
 
 
Sport
Gite in Barca
-Palinuro – Da Alessandro.  Escursioni in barca alle grotte marine di Capo Palinuro e la Costa degli Infreschi. Lido attrezzato con Bar/ristorante, noleggio barche e servizio navetta. La gita si svolge a bordo dei "gozzi", tipiche barche dei pescatori, sicure e stabili, condotte da personale qualificato. Si visitano 6 Grotte marine di Capo Palinuro, l'Arco Naturale, più una sosta bagno presso la spiaggia del Buondormire.
-PALINURO - Cooperativa Palinuro Porto.  Partendo dal porto si incontra subito la Grotta Azzurra , proseguendo verso sud , incontriamo l’Architiello, e successivamente lo  Scoglio del Coniglio, l’Arco Naturale ed infine Baia del Buon Dormire. La cooperativa mette a disposizione dei visitatori il servizio navetta Gratuito A/R.
-Cilento a Vela - Marina di Camerota (Sa)
ZION II è una barca a vela di 9,20 Mt che effettua navigazioni sul tratto costiero che si snoda da Maratea ad Punta Licosa. CILENTO A VELA vi darà possibilità di trascorrere giornate in mare aperto offrendovi l'opportunità di pranzare a bordo con gli squisiti prodotti locali, tipici della cambusa del capitano e di pernottare al chiaro di luna. Con servizio bed& Breakfast regalandovi un dolce risveglio.  L'itinerario sarà interamente scelto dal cliente. Partenza ore 10.00 dal porto di Marina di Camerota per un lungo viaggio attraverso le splendide coste, dove sarà possibile visitare le Calette fino a Porti Infreschi.
 
Trekking
-PALINURO - NR Guida Escursionistica  Ferdinando Ramondo Guida Ambientale Escursionistica a Capo Palinuro dal 1997, vi illustrerà i molteplici aspetti della natura e il paesaggio che vi circonda. Camminare è l'attività che ci regala un grandissimo piacere psico-fisico. Le escursioni e i trekking proposti sono adatti a tutti e dedicati soprattutto a quelle persone che amano camminare lentamente nella natura. I luoghi preferiti per le escursioni a piedi giornaliere sono: Il promontorio di Capo Palinuro, il Parco Marino degli Infreschi, la Costa della Masseta e il Massiccio del Monte Bulgheria. Si possono anche effettuare  passeggiate all’interno del Parco Nazionale del Cilento come: Oasi WWF di Morigerati, Il monte Gelbison, il monte Cervati, le gole del Calore e tanti altri.
-Associazione Outdoor Cilento a Teggiano (Sa). Si effettuano diversi tipi di trekking, (Trekking e Yoga- Trekking  urbano e Trekking dei borghi). Il primo è l'unione di due attività molto diverse, con lunghe passeggiate dove apprezzare le bellezze della natura, e lo yoga fatto dopo un'intensa seduta di trekking, può essere molto utile per riequilibrare la postura e decontrarre la muscolatura rilassando tendini e articolazione, eseguito in uno scenario naturale che aiuta il rilassamento e la concentrazione.
 
Canoa e kayak
-Campobase rafting & adventure Vieni a provare una splendida discesa in raft lungo uno dei fiumi più belli e adrenalinici del sud Italia in tutta sicurezza grazie alle nostre guide rafting esperte. E’ un'attività adatta a tutti, bambini, ragazzi e adulti.
-Trekking&Paddles - Monti Alburni (Sa). La T&P è l'unica compagnia di rafting in Campania affiliata alla F.I.Raft, la Federazione italiana rafting, offrendo avventure emozionanti sulle rapide dei fiumi Tanagro, Sele e Calore.
 
 
 
In Bici
FIAB CAMEROTA - Marina di Camerota. L’associazione propone diversi itinerari da percorrere in sella ad una bici, Percorsi Panoramici, Percorsi della Mitologia, Percorsi Fluviali, Percorsi del Gusto Cilentano, L’Antico Mestiere del Artigianato, Per Le Vie Dei Briganti, Meraviglie Dentro e Fuori e Escursioni Fluviali.
Arrampicata
-Climbing House A.S.D. presso Cava de' Tirreni - SA. L’associazione Climbing House nasce con la passione per la montagna. Nata oltre vent’anni  ha sempre rappresentato il punto di riferimento per l’arrampicata in Campania. Una vasta scelta di servizi per gli amanti dello sport.
Equitazione
-Centro Ippico Maffia - Ascea (Sa). Immerso nel verde del Parco del Cilento e Vallo di Diano, è la vostra occasione per riscoprire la natura, attraversandola in sella ad un cavallo.
 
Diving ed Apnea
-A.S.D.Diving Center Marina di Camerota. Ubicato a pochi metri dal porto di Marina di Camerota. Importante porto e centro turistico del Parco Nazionale del Cilento e Valle di Diano (Campania), sorge nel 1993 ad opera di professionisti del settore, è oggi punto di riferimento nel mondo delle attività subacquee. Ha la propria sede a pochi metri dal mare, che lo rende comodo e agevole per il trasporto delle attrezzature con i mezzi del Diving. Lo staff mette a disposizione diverse attività come, immersioni libere e guidate
Immersioni in grotta, Immersioni notturne, Corsi sub dal livello base ad istruttore, Corsi di introduzione alla speleologia subacquea, Corsi di Biologia base turistica, Programmi personalizzati, Escursioni in barca
Escursioni giornaliere con doppia immersione e Snorkeling.
-Apnea Porto Infreschi - Marina di Camerota (Sa). L'Area Marina Protetta degli infreschi è ritenuta tra i più spettacolari paesaggi naturalistici del Mediterraneo, ricco di falesie, cale, spiagge isolate, numerose grotte di origine carsica, sia sommerse che sopra il livello del mare. Le  attività che svolgiamo in mare sono L'Apnea Subacquea (FreeImmersion) sia attraverso corsi di Apnea Discovery per principianti, che attraverso discese sul cavo e slitta per i più avanzati. Lo Snorkeling per chi vuole in tutta tranquillità e comodità visitare la costa senza doversi immergere a grandi profondità ma godersi i fondali restando semplicemente a galla.
 
 
 
Villaggi Turistici
-HAPPY VILLAGE collocata a Camerota provincia di Salerno in Campania, struttura a 4 stelle, presso il Parco Nazionale del Cilento a 2km dal Centro Abitato, Il villaggio dispone di 257 unità abitative per complessivi 750 posti letto, distribuite in diverse zone del villaggio. Dotate di telefono, frigo, cassaforte, phon, ventilatore al soffitto e TV, sono tutte con loggia. I villini sono disponibili come monolocali da 2/3 posti letto, bilocali da 4 posti letto e, su richiesta, a tariffa intera, monolocali comunicanti  per complessivi 4 posti letto, con due bagni. Il ristorante vanta una splendida vista sul mare, servizio a buffet , cena a tavolo, e colazione servita presso le due terrazze dell'antica villa padronale, completamente immerse nel verde.
Abbia scelta di attrezzature e servizi: piscina con idromassaggio, area bimbi 2 bar uno sulla spiaggia ed uno a bordo piscina,  parcheggio riservato, centro fitness, 2 parchi giochi per bimbi, animazione, giornali e tabacchi, servizio spiaggia, anfiteatro per spettacoli e giochi di ogni genere, pagoda per attività al coperto, canile nella zona separata dei campi sportivi (nessun animale ammesso presso il villaggio). Per i più sportivi, troverete due campi da Tennis, calcetto, pallavolo, basket, un campo di beach-volley,  ping-pong e bocce.
Durante il soggiorno é possibile dedicarsi, seguiti da istruttori, a lezioni di gruppo di vela, wind-surf, canoa, tiro con l'arco, tennis, tornei di ping-pong, bocce e pallavolo. Inoltre, in collaborazione con l'Acquario di Genova, si tengono lezione gratuite sull'ambiente marino e sulla macchia mediterranea, includendo anche uscite in mare, snorkeling e passeggiate curate di esperti dello stesso Acquario. Possibilità di noleggiare barche a vela e gommoni, pedalò, windsurf e canoe. servizio spiaggia con 1 ombrellone e 2 lettini, e dopo una lunga giornata all’insegna del divertimento, ci si può rilassare nella zona Benessere con  doccia solare, vasca idromassaggio, bagno turco, sauna e zona relax.
 
Spa/Benessere
-Approdo Resort  Thalasso Spa a San Marco, Castellabate SA.  Immersi nell’acqua di mare che avvolge il vostro corpo. La Talassoterapia è un antico metodo di cura e rilassamento combinata a tutte le azioni  dell’ambiente Marino. Oltre all’acqua marina, si sfrutta l’azione benefica e sinergica di clima, alghe, sabbia e fanghi marini. Sarete avvolti da molteplici zone relax , ONDA DI MARE-SCRUB DI SALE- TRATTAMENTO DI ALGHE – PERCORSO DOCCE CALDO FREDDO – SPIAGGIA DI SALE – BOLLE BLU- SAUNA- AEROSOL DI MARE- PISCINA CON IDROMASSAGGI – PISCINA WATSU – RELAX ZONE – TERRAZZO.
-Terme di Montesano sulla Marcellana Le Terme di Montesano sono alimentate da un’acqua oligominerale fredda, che sgorga dalla sorgente S. Stefano a una temperatura di 8°C. Lo stabilimento offre diversi trattamenti, tra cui aerosol, cure idropiniche e inalazioni caldo-umide. Bagni, fanghi, docce e idromassaggi completano l’offerta. Queste acque termali sono indicate per affezioni della pelle e malattie del fegato; sono usate anche per curare alcune patologie degli apparati locomotore, respiratorio e urinario.
 
LASCIATI ISPIRARE!
Ricevi le nostre migliori proposte!
Tel. +39 0982/583144
Fax +39 0982/582242
Privacy Policy - P.Iva 03094940784
Credits TITANKA! Spa © 2017